consigli di lettura

Si scrive e si legge ...... alla Casella

Si dice che chi va a cavallo non legge; non ci credo. Credo che tra chi non legge, e sono molti, ci siano anche molti cavalieri. Sono invece obbligato a dire che chi va a cavallo non scrive e mi sentirei di dire anche che chi scrive di cavalli spesso li frequenta in modo distratto e la scrittura prodotta non ha spirito. Ma questo è un'altro conto.


La Casella é un regno della comunicazione non verbale, si studia quella modalità comunicativa che serve per la relazione con gli animali non umani e definisce il "sentimento" nella comunicazione tra umani. Nonostante ciò alla Casella si scrive e si legge. Tanti sono gli autori che, attraverso i secoli, ci hanno lasciato i loro preziosi pensieri usando quel linguaggio astratto e simbolico che è esclusivo dell'essere umano. Attraversando con i loro scritti tempo e spazio, ci è possibile sapere e dissentire, immaginare e percepire, quanto loro hanno sperimentato nel loro rapporto con gli uomini e con i cavalli. Tutte le opere pubblicate dalla casa editrice EQUITARE, (bottone al sito equitare) alla cui elaborazione spesso diamo il nostro apporto, sono coerenti con un progetto di relazione tra uomini e cavalli attenta e rispettosa che ci sentiamo di sottoscrivere totalmente. C'é però un intorno, che é composto di altri scritti, altri argomenti o articoli che risultano interessanti per la ricerca esistenziale e culturale che conduciamo. Si scrive e si legge vorrebbe diventare un crocevia di quelle idee e di quelle scoperte, di suggerimenti e di proposte.


Mettendo a disposizione il nostro punto di vista ci auguriamo di ricevere, anche da altri, materiale ed idee.

Abbiamo letto con piacere
Titoli di libri, con breve introduzione a cura di chi ha inviato la segnalazione Abbiamo scritto
Articoli, pensieri, pagine web inviati dagli autori Abbiamo letto con piacere I nostri lavori " CAVALGIOCARE" e "Viaggi Uomini e Cavalli", pubblicati dalla casa editrice EQUITARE sono da considerare letture obbligatorie oltre che piacevoli. Detto questo passiamo ai consigli disinteressati:

Marc Bekoff- Dalla parte degli animali, etologia della mente e del cuore- Franco Muzzio.
Una visione dell'etologia centrata sull'unicità, complessità e straordinarietà di ogni individuo. (G.G.)

Patricia B McConnel - All'altro capo del guinzaglio-Tea
Il mestiere del comportamentista, i problemi e le soluzioni per una convivenza felice. Una vicenda professionale di relazione a tema "cane" che possiamo trasferire anche al mondo dei cavalli (G.G.)

Jesper Juul- Il bambino competente - Feltrinelli
Il tema educazione da un punto di vista pedagogico innovativo. Educare significa operare con soggetti attivi e competenti fin dalla nascita. Consigli intriganti per genitori, educatori , addestratori......... (G.G.)

Tre opere che trovo affascinanti perché ci conducono per mano sul sentiero del mistero dell'altro; l'animale sconosciuto, umano o non umano, che pensa.
Mark Haddon - Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte. Einaudi
Un incredibile viaggio nel mondo delle menti "altre" (G.G.)
Temple Grandin - Pensare per Immagini
Una visione autistica delle emozioni e dei pensieri. Una storia autobiografica in cui l'empatia e l'autismo diventano professione e scoperta del mondo animale. (G.G.)
Oliver Sacks - Un antropologo su Marte - Abelphi
Un bellissimo lavoro incentrato su casi straordinari e paradossali di malattia/dono. (G.G.)


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

Abbiamo scritto Articoli, pensieri, pagine web inviati dagli autori Dichiarazione Universale dei Diritti dell' Animale
proclamata il 15 ottobre 1978 presso la sede dell'UNESCO a Parigi

IL SOGNO DEL CENTAURO
il cavallo, la cultura, l'arte e l'etica del rispetto e della collaborazione che i popoli hanno sviluppato traendo ispirazione dal cavallo in millenni di convivenza tra le due specie.
UNESCO Parigi: Candidatura Iscrizione Lista Patrimonio Orale e Immateriale Maggio 2003
Lavoro collettivo coordinato da Giovanni Gamberini

Etologia tra etica e tecnica
Giovanni Gamberini

Bioetica, ipocrisia e guerrieri solitari
Giovanni Gamberini

Un altro insegnamento per un'altra equitazione
Giovanni Gamberini

Rivolto a noi
Giovanni Gamberini

Joomla templates by a4joomla