Il Volteggio

Il volteggio é uno sport equestre entrato a far parte delle discipline della F.I.S.E (Federazione Italiana Sport Equestri) dal 1993. Molto praticato, in altri paesi europei, rappresenta un approccio propedeutico fondamentale per avvicinarsi e conoscere il cavallo e costituisce un valido aiuto allo sviluppo armonico delle potenzialità psico-fisiche dei bambini e degli adolescenti, si effettua in un circolo con il cavallo guidato dal centro da un "longeur" attraverso una longia.. L'attività dei volteggiatori consiste nelle azioni di salita e discesa e in una serie di esercizi ginnici eseguiti sul cavallo in movimento. Il volteggio  può essere praticato dall'età di cinque anni, risulta eccezionale, nella età evolutiva, per la formazione delle qualità psicomotorie come il coordinamento, la destrezza, l'equilibrio, e di  altre come il coraggio, la volontà, lo spirito di squadra.
IL cavallo è un vero protagonista, essere vivente dotato di sensibilità e non attrezzo, questa considerazione  ci induce a considerare l'esigenza  di eseguire gli esercizi con la  massima leggerezza.  Esso diventa l'origine del movimento, ed il volteggio é proprio l'arte del movimento nel movimento
Il cavallo da volteggio deve avere un buon carattere ed essere ben addestrato, lavora sempre sotto la guida del "longeur- istruttore" e i volteggiatori , che non devono preoccuparsi della sua conduzione, dedicano tutta l'attenzione a seguire il ritmo ed il movimento delle andature. A differenza degli altri sport equestri il cavallo non appartiene a nessun allievo, è di tutti ed è un fondamentale componente della squadra.  I ragazzi imparano ad amarlo in modo naturale come compagno di squadra e di gioco, insieme lo preparano, lo  puliscono, lo passeggiano e lo  massaggiano dopo il lavoro.
E’ attraverso tutte queste azioni che vengono vinti i timori, e  si instaura un rapporto di conoscenza e di rispetto.

 

 

Joomla templates by a4joomla